Al Cinema Teatro Flamingo documenti video inediti della Capoliveri di un tempo, la musica di Giacomo Puccini ed il conferimento della cittadinanza onoraria al dott. Aldo Casali.



Una serata dedicata alla storia di Capoliveri, ai suoi cittadini e a quei personaggi che da sempre vivono il paese e che attraverso il proprio impegno sociale hanno potuto offrire il proprio contributo alla collettività, è quella che si terrà domenica 9 agosto presso il Cinema Teatro Flamingo.

Nella location che ospita come consuetudine eventi di alto valore culturale, di intrattenimento e spettacolo, domenica prossima sarà presentato al pubblico il film documentario “Capoliveri si racconta” realizzato da Filippo Boreali grazie alla riprese di Aldo Giusti, generosamente offerte dalla stessa famiglia Giusti per l’evento.

Il video, attraverso un percorso storico che ha inizio negli anni ’50, raccoglie immagini che sono spaccato di vita vissuta a Capoliveri dal dopoguerra fino agli anni ’90. Le feste di paese, le processioni nelle vie storiche di Capoliveri insieme ad immagini del vissuto quotidiano di un tempo fanno di questo video un unicum che sarà presentato domenica sera nel teatro capoliverese.


 

La serata sarà l’occasione per il conferimento ufficiale della cittadinanza onoraria al dott. Aldo Casali, Presidente del Gruppo Esedra, presidente della Scuola Superiore di Studi Linguistici, Fondatore dell’Istituto di Studi Bancari e della Scuola di Pubblica Amministrazione al quale il Comune di Capoliveri vuole rendere omaggio per il contributo offerto nel progresso della cultura e per le attività di carattere assistenziale e filantropico profuse a beneficio della comunità.

E per rendere ancora più intensa e coinvolgente la serata del 9 agosto a Capoliveri sul palco del cinema teatro Flamingo salirà un altro ospite d’eccezione.

Il soprano Silvana Froli, grande interprete della musica lirica ed in particolare delle opere del maestro Giacomo Puccini, dopo aver cantato nei più importanti teatrali italiani e stranieri si esibirà sul palco capoliverese in un concerto che la porterà ad intepretare le arie più belle (tratte da Turandot, Tosca, Madame Lescaut  solo per citarne alcune) del grande maestro toscano. Al pianoforte la pianista elbana Alessandra Puccini.  La serata sarà ad ingresso libero.