Anche a Capoliveri è “Notti dell’Archelogia”. L’iniziativa, che coinvolge le principali aree museali di tutta la Toscana, vede fra i suoi protagonisti anche il Museo del Mare di Capoliveri  con una serie di eventi che si svolgeranno durante tutto il mese di luglio volti a promuovere e valorizzare  quell’importante  patrimonio archeologico rappresentato dai preziosi reperti del relitto del Polluce.

Il primo appuntamento è per venerdì 10 luglio (ore 21.15) con “Caccia.. ai tesori!” l’iniziativa che attraverso giochi e indovinelli condurrà i visitatori attraverso la conoscenza del Museo. (Ingresso con visita guidata e Caccia al tesoro 3 €).


Si prosegue venerdì 17 luglio (ore 21.30) con la conferenza “Memorie dal mare:
le ultime scoperte archeologiche all’Isola d’Elba”, tenuta dal prof. Franco Cambi dell’Università di Siena e dalla Dott.ssa Laura Pagliantini.

Nel corso della serata sarà possibile conoscere il Museo con visita guidata a tariffa ridotta (2 €).


 


Scienziati in fondo al mare!” è, invece, l’appuntamento di giovedì 23 luglio, un’occasione per i visitatori di andare alla scoperta dei reperti del Museo del Mare e dell’affascinante lavoro degli archeologi. (Ingresso con visita guidata e laboratorio 3 €).

Si ricorda che il Museo del Mare è aperto tutti i giorni fino al 13 settembre dalle ore 17.00 alle ore 23.30.

Biglietti: Ticket Intero € 3,00; Ticket Ridotto € 2,00; Ticket gratis per bambini sotto i 6 anni e disabili; Ticket Coppia € 5,00; Ticket Famiglia € 2,00; Ticket Gruppi: Studenti € 1,50/Adulti € 2,00.

Grazie all’iniziativa del Comune di Capoliveri in collaborazione con la società Caput Liberum è, inoltre possibile usufruire della promozione “Circuito culturale di Capoliveri”: acquistando il ticket intero per il Museo del Mare, le Miniere di Calamita o il Cinema Teatro Flamingo si potrà accedere alle altre due strutture con ticket ridotto.

Info e prenotazioni: 0565/967029 o  393 9059583

e-mail: museodelmare.capoliveri@gmail.com

pagina Facebook: Museo del Mare-Capoliveri Isola d’Elba

profilo twitter: @MuseoMareElba