Sei qui: Home News 24/05 Riapre Arcipelago a Km. Zero, il mercato delle produzioni territoriali delle Isole di Toscana

24/05 Riapre Arcipelago a Km. Zero, il mercato delle produzioni territoriali delle Isole di Toscana

PDF Stampa Invia per E-mail Scritto da Ufficio Commercio    Martedì 24 Maggio 2011
mercatobiocapoliveri1Al via la seconda edizione di "Arcipelago a Chilometri Zero", il mercato dedicato alle produzioni territoriali delle Isole di Toscana. Tra tradizione e innovazione, in piazza Matteotti a Capoliveri ogni due Martedì a partire da oggi fino al 27 Settembre, riprende un evento commerciale riservato alle eccellenze della cultura alimentare e artigianale locale. In mostra il meglio delle lavorazioni artigianali ideate e prodotte sulle isole dell'Arcipelago toscano, in una cornice esclusiva, perché é di certo particolare l'esperienza di creare, lavorare, produrre, sognare coraggiosamente in un contesto ambientale così fortemente connotato. Aperta dalle ore 18.00 fino a tarda sera nella principale piazza del paese, questa iniziativa promozionale e commerciale che quest'anno registra un aumento di iscritti é stata ideata dall'Amministrazione comunale di Capoliveri ed organizzata dalla rete locale delle associazioni di categoria, dalla Federazione Coltivatori Diretti dell'Elba alla Confcommercio, dalla Confesercenti alla Cna con il pieno appoggio dell'Agenzia per Turismo dell'Arcipelago Toscano. Per i nuovi aderenti, é possibile scaricare la domanda di iscrizione al mercato dalla Sezione "Banda dati - Uffici - Servizio sviluppo economico e promozione turistica del territorio - Ufficio Commercio e attività produttive". 
L'obiettivo è quello di ravvivare il commercio, offrendo nuovi elementi di interesse agli ospiti dell'Elba, sempre a caccia di qualcosa di inconsueto e soprattutto genuino. Con questo mercato l'Amministrazione intende proseguire un programma culturale e di educazione al consumo consapevole rivolto agli abitanti dell'Elba e al mondo della scuola, che a partire dal territorio, potrà promuovere una diversa modalità di produrre e consumare. La tutela e il rispetto dell'ambiente sono alla base della filosofia di questo progetto commerciale, capace di evitare l'inquinamento legato al trasporto delle merci.
Ultimo aggiornamento ( Martedì 24 Maggio 2011 10:52 )