Sei qui: Home

STAGIONE TURISTICA, A CAPOLIVERI INCONTRO FRA AMMINISTRAZIONE E CATEGORIE ECONOMICHE. IL CONSIGLIERE LUPERINI “OBBIETTIVO, AFFRONTARE AL MEGLIO LA STAGIONE 2021”

PDF Stampa Invia per E-mail Scritto da Lucia Soppelsa    Mercoledì 24 Marzo 2021

Incontro fra amministrazione comunale e rappresentanti delle categorie economiche del territorio ieri pomeriggio a Capoliveri, in vista della prossima stagione turistica e dell’attesissimo appuntamento con il Mondiale di Mtb 2021 che si disputerà all’Isola d’Elba nel suggestivo scenario del promontorio del Monte Calamita.

“L’incontro - spiega il consigliere delegato al commercio Daniele Luperini, presente insieme all’assessore Alessio Bellissimo e al presidente del consiglio comunale Gianluca Carmani – è servito per presentare i dettagli di questo importante appuntamento sportivo che ci attende il prossimo ottobre, ma anche per capire le esigenze di chi sul territorio opera ed investe con il lavoro della propria attività, soprattutto in questo difficile momento in cui è più che mai richiesto un confronto ed una diretta collaborazione fra istituzioni ed imprese.


 

Proprio a questo proposito – sottolinea Luperini – dal mondo economico ed imprenditoriale sono giunte richieste in ordine alla possibilità di valutare l’applicazione di agevolazioni di carattere tributario sul fronte Tari. Questa amministrazione – prosegue il consigliere comunale di maggioranza – è già al lavoroper far sì che un ulteriore aiuto alle categorie economiche possa arrivare soprattutto per chi mantiene l’apertura dell’attività oltre i sei mesi garantendo, così, un servizio alla cittadinanza”.

Fra i temi in discussione anche le strategie per l’aeroporto elbano, la riqualificazione del territorio, il mercato settimanale ed estivo, la questione della destagionalizzazione e dei trasporti, la sinergia fra pubblico e privato.

“Il confronto - concludeLuperini – è stato molto proficuo. L’obbiettivo è non farci trovare impreparati di fronte all’arrivo della stagione turistica ormai alle porte. Tutti dobbiamo fare la nostra parte, le istituzioni in primis. Con la collaborazione sono certo i risultati non mancheranno”