Sei qui: Home News Presto al via la refezione scolastica nelle scuole di Capoliveri

Presto al via la refezione scolastica nelle scuole di Capoliveri

PDF Stampa Invia per E-mail Scritto da Lucia Soppelsa    Giovedì 01 Ottobre 2020

 

L’amministrazione comunale rende noto che è imminente la ripresa del servizio di refezione scolastica per i bambini di ogni ordine di scuola.


Al riguardo si comunica che è stato necessario predisporre lavori di adeguamento su una seconda sala di refezione ubicata all’interno della scuola secondaria di primo grado di San Rocco per permettere l’organizzazione del servizio in sicurezza, con distanziamento adeguato tra gli alunni.


La necessità di predisporre locali adeguati e la problematica complessa delle nomine dei docenti, che non ha ancora permesso all’Istituto Comprensivo di poter contare sull’organico definitivo completo, ha determinato il lieve ritardo nella ripresa.


 


Da confronto con l’I.C. “G. Carducci” è emersa la possibilità di attivareil servizio di refezione scolastica per la scuola d’infanzia indicativamente in data 12 ottobre (qualora sia confermato l’organico completo per predisporre i rientri pomeridiani) e indicativamente in data 19 ottobreper le scuole primarie e secondarie di primo grado (plessi per cui è stato necessario predisporre una seconda sala che sarà consegnata a breve).

Le date effettive di inizio saranno comunicate appena possibile.



Si coglie l’occasione per comunicare, inoltre, che sono stati redatti i menù nel rispetto delle linee guida regionali per la refezione scolastica apportando lievi modifiche ai pregressi, sulla base di segnalazioni pervenute dai genitori, dal corpo insegnante e dalla Società Caput Liberum srl, sulle pietanze di maggiore gradimento degli alunni, prima della chiusura delle scuole per emergenza COVID. Dette variazioni, apportate dal nutrizionista incaricato, sono state concertate con la dietista dell’Azienda USL Toscana Nord Ovest.


Qui il menù per l'A.S. 2020 - 2021


In questo anno ancora caratterizzato dall’emergenza epidemiologica in atto, in cui è fondamentale la collaborazione da parte di tutti, si invitano le famiglie a rispettare il regolamento per la refezione scolastica, consegnando regolarmente i buoni di refezione per ogni giorno di rientro e, in caso di mancanza, a rimediare consegnando il buono al personale scolastico entro il mese di mancata consegna.



I buoni possono essere utilizzati in ogni ordine di scuola avendo tutti lo stesso importo di Euro 2.00 cadauno, compresi quelli giacenti dallo scorso anno scolastico.





Ultimo aggiornamento ( Giovedì 01 Ottobre 2020 14:10 )