Sei qui: Home

Crescono gli arrivi turistici all’Elba: i passaggi nave nella stagione turistica 2019 fanno registrare un 2,27% rispetto al 2018.

PDF Stampa Invia per E-mail Scritto da Lucia Soppelsa    Giovedì 26 Settembre 2019

 

Si conferma e rafforza la tendenza in crescita per gli arrivi acquistati per la stagione turistica 2019 all’Isola d’Elba che guadagna un 2,27% in più di passaggi nave acquistati rispetto al 2018.

Il dato percentuale si riferisce ai primi otto mesi del 2019 (da gennaio ad agosto) ed è emerso dall’analisi periodica dei dati forniti dalle compagnie di navigazione sulla vendita dei biglietti nave per l’Elba agli uffici della Gestione Associata per il turismo dell’Isola d’Elba che fanno capo al Comune di Capoliveri, capofila della Gat.



 

Complessivamente quindi è stato registrato un incremento dell’acquisto di 13939 passaggi in più dal 1° gennaio al 31 agosto del 2019 rispetto allo stesso periodo del 2018.Dati comunque confortanti, viste le prime evidenze del turismo Balneare sulle coste del nostro paese e le condizioni meteo decisamente avverse del periodo maggio – inizio giugno.

L’Elba continua ad essere una meta ambita e ricercata, come anche quest’anno ha confermato il primo posto tra le destinazione italiane nelle ricerche di tripadvisor.

Diverso è il discorso per quello che riguarda la permanenza media e quindi le presenze, su cui attendiamo i dati Istat.

I primi dati a campione sembrano confermare una tendenza anche del mercato italiano a spezzettare la vacanza e a non considerare più la vacanza al mare come la vacanza principale, fatta eccezione per le famiglie con bambini piccoli.

L’attenzione della GAT sulle valenze paesaggistiche, ambientali, culturali e sportive dell’isola sta dando ottimi frutti e le attività promozionali collegate saranno incrementate per gli anni a venire.

Sono in corso iniziative con le federazioni sportive degli sport outdoor per incrementare il numero e la qualità degli eventi sportivi sull’Elba che in bassa stagione portano presenze numerose e poco influenzate dalle previsioni meteo.