Sei qui: Home News 5/05 2009 Best restaurant, tradizioni di Capoliveri a tavola

5/05 2009 Best restaurant, tradizioni di Capoliveri a tavola

PDF Stampa Invia per E-mail Scritto da Ufficio Stampa    Martedì 05 Maggio 2009
Il meglio dell’eno-gastronomia capoliverese nell’opuscolo “Best Restaurant Capoliveri – Lacona”, prima guida tascabile nata dalla collaborazione tra Comune e Confesercenti Tirreno, in distribuzione sul territorio comunale


Promuovere il meglio dell’enogastronomia capoliverese attraverso la pubblicizzazione della fitta rete di ristoranti presenti sul territorio, ciascuno dei quali propone un menù tipico d’eccezione abbinato ai migliori vini del territorio. L’obiettivo è diffondere le suggestioni del paesaggio unico di Capoliveri attraverso la cucina tipica e la viticultura locale e valorizzare così le aziende ed i prodotti a filiera corta del versante.

Nasce così “Best Restaurant Capoliveri – Lacona”, un opuscolo fresco di stampa, destinato ai turisti più attenti agli aspetti di peculiarità del territorio, ma non solo. In avvio di stagione a Capoliveri, attraverso la pubblicazione di una guida tascabile, prende corpo un’iniziativa concreta di promozione del territorio, nata dalla collaborazione tra Confesercenti del Tirreno e Comune di Capoliveri.

“Viviamo purtroppo una fase congiunturale critica, nell’epoca della globalizzazione dell’economia e della cultura – afferma il primo cittadino Paolo Ballerini - e l’Amministrazione comunale di Capoliveri è impegnata in un ruolo di sostegno alle associazioni di categoria nel ridefinire l’immagine del territorio attraverso la valorizzazione degli aspetti di tipicità e tradizione. Questa guida è un modo per mettere in evidenza una rete di realtà virtuose della ristorazione locale, che hanno scelto la via dell’eccellenza come caratteristica distintiva. Si tratta di una operazione- conclude Ballerini - che mira a salvaguardare la tipicità del prodotto e a istruire il consumatore sulla cultura alimentare isolana, attraverso un’educazione del gusto di questo territorio, dove colori, profumi e sapori sono inscindibilmente legati alla ricchezza minerale della terra, al salmastro del mare.”.

Capoliveri, 4 maggio 2009

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 18 Dicembre 2009 07:37 )