Dati positivi che fanno sperare in un turismo in crescita nella stagione turistica 2015 all’Isola d’Elba.

E’ quanto emerge dall’analisi dei primi dati relativi agli incassi della Tassa di Sbarco, così come forniti dalle Compagnie di navigazione e raccolti dagli Uffici della Gestione Associata per il Turismo che monitorano costantemente l’andamento dei flussi turistici sul territorio elbano.

Il dato più interessante è quello relativo ai passaggi nave acquistati.

In questo 2015 il dato ha subito, infatti, un picco con un incremento dei passaggi acquistati presso le compagnie marittime del 25% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

L’analisi è stata effettuata prendendo in esame il periodo gennaio - maggio 2015 confrontato con lo stesso periodo dell’anno 2014.

 

Con un’operazione congiunta condotta dal corpo di Polizia Municipale del Comune di Capoliveri e dagli uomini della Stazione dei Carabinieri guidati dal maresciallo Vittorio Contestabile, sabato 27 giugno sono iniziati i controlli che saranno predisposti durante tutta la stagione turistica 2015 lungo gli arenili del Comune di Capoliveri per contrastare il fenomeno dilagante del commercio ambulante abusivo.


Un ulteriore intervento per contrastare il fenomeno del commercio ambulante abusivo sui litorali di Capoliveri è stato inoltre effettuato dagli uomini della Guardia di Finanza sempre nella giornata di sabato. Due le persone fermate e sottoposte a sanzione amministrativa, oltre 250 i pezzi di merce sequestrata  destinata alla vendita sulle spiagge.