Ancora pochi giorni e il 17 settembre prenderà il via da Capoliveri la XXVII^ edizione del Rallye Elba Storico – Trofeo Locman con tutta l’emozione di gare, incontri ed eventi in programma fino al 19 settembre.

Oltre ottomila presenze sono attese per questo grande evento sportivo che ogni anno continua a conquistare il mondo della quattro ruote e Capoliveri, dopo il successo delle precedenti edizioni, si conferma quartier generale della manifestazione, una manifestazione internazionale di grande prestigio che solo lo scorso anno ha coinvolto oltre 13 nazioni rappresentate con propri equipaggi.

Si parte la sera di giovedì 17 settembre. Alle 19,00 tutti i concorrenti, superata la pedana di partenza di piazza Matteotti, dovranno misurarsi con le prove speciali “Bagnaia – Cavo” nella sua rinnovata versione da KM 18,400 e “Capoliveri”, dalle 20,30, nel circuito – ormai un classico - nel cuore del centro storico del paese.

Nuovo appuntamento di musica e spettacolo a Capoliveri: il 2 settembre torna a far divertire il pubblico fra musica e spettacolo la rock band livornese “I Furminanti”.

I sei musicisti, livornesi doc, del noto gruppo musicale nato negli anni ‘90, tornano all’Isola d’Elba, a poco più di un anno dalla loro ultima esibizione nella piazza di Capoliveri, per presentare un nuovissimo repertorio che trascinerà il pubblico nella musica rock italiana degli anni ’70.

“Un’ora d’Aria”…per pensare, discutere, approfondire, interrogarsi, respirare, un’ora d’aria con Marcello Veneziani, il noto giornalista e scrittore italiano che proprio al suo Paese, l’Italia, ha dedicato molte opere, articoli, mostre e convegni e che sarà a Capoliveri all’Anfiteatro La Vantina il prossimo 23 agosto alle ore 22.00 per presentare il suo ultimo libro “Un’ora d’Aria” che dà il titolo alla serata e per parlare, dal suo punto di vista, dell’Italia di oggi, un’Italia, secondo Veneziani, “tutta da rifare”. Ingresso libero.

Marcello Veneziani  ha fondato e diretto riviste e scritto su varie testate, da «il Giornale» a «Libero», dal «Corriere della Sera» a «la Repubblica» e «il Messaggero».

Sono Paolo “Ryo” di Ronza, Paolo “Lovekey” Convertito, Lino “Link” Cappabianca e Gianluca “Ynno” Borrelli, e sono i componenti di Sha’ Dong, la band che il 21 agosto salirà sul palco della piazza di Capoliveri per regalare al pubblico una serata di musica imperdibile.

Gli Sha’ Dong sono una “synthpop band”, come amano definirsi, che dal 2007, concerto dopo concerto, sta raccogliendo l’attenzione di pubblico e critica ottenendo grandissimi successi ovunque e tantissimi riconoscimenti. 

La loro musica è una miscela rock, pop ed elettronica, facile da ascoltare, divertente da ballare, che affonda le proprie radici negli anni ’80.