Un incontro per ricordare la figura del grande anarchico Pietro Gori è  quello in programma a Capoliveri per la giornata di domani venerdì 25 settembre alle ore 20,30 al Cinema Teatro Flamingo.


Capoliveri, borgo antico storicamente legato alla figura di Pietro Gori, dedicherà all’avvocato anarchico una serata con il  drammaturgo, attore e cantautore Pierfrancesco Poggi, diventato noto al grande pubblico per le sue performance radiofoniche nel programma Black Out (Radio Due) insieme a Fabio Fazio e Simona Marchini.   


L’artista toscano presenterà al pubblico di Capoliveri il suo "Viaggio nel libero pensiero" ricordando così la memoria dell’anarchico Gori.


Pietro Gori, nato a Messina ma di origine elbane - il padre era nativo di Sant’Ilario - è stato uno personaggi più interessanti del XIX° secolo.


A Livorno dove si era trasferito in giovane età con la famiglia inizio’ la sua attività sociale e politica aderendo al movimento anarchico che lo vide diventare uno dei suoi più importanti esponenti.


Laurea in giurisprudenza conseguita a Pisa, fu avvocato - lavorò presso lo studio legale dell’affermato Filippo Turati – giornalista, poeta, drammaturgo e saggista.


Si terrà il prossimo lunedì 21 settembre al “Piccolo Auditorium Flamingo” di Capoliveri alle 21,00 l’appuntamento musicale organizzato dall’associazione culturale artistica “Maggy Art” in collaborazione con il Comune di Capoliveri dal titolo “Concerto per musica classica”.

Lo spettacolo vedrà la partecipazione degli artisti Irene Marraccini e Cesare Castagnoli che si esibiranno con clarinetto e pianoforte in una serata tutta da ascoltare.


Il concerto rientra fra gli appuntamenti che MaggyArt ha in programma per sostenere la raccolta fondi per il restauro dell’Antico Organo a Canne del Santuario della Madonna delle Grazie.

Ancora pochi giorni e il 17 settembre prenderà il via da Capoliveri la XXVII^ edizione del Rallye Elba Storico – Trofeo Locman con tutta l’emozione di gare, incontri ed eventi in programma fino al 19 settembre.

Oltre ottomila presenze sono attese per questo grande evento sportivo che ogni anno continua a conquistare il mondo della quattro ruote e Capoliveri, dopo il successo delle precedenti edizioni, si conferma quartier generale della manifestazione, una manifestazione internazionale di grande prestigio che solo lo scorso anno ha coinvolto oltre 13 nazioni rappresentate con propri equipaggi.

Si parte la sera di giovedì 17 settembre. Alle 19,00 tutti i concorrenti, superata la pedana di partenza di piazza Matteotti, dovranno misurarsi con le prove speciali “Bagnaia – Cavo” nella sua rinnovata versione da KM 18,400 e “Capoliveri”, dalle 20,30, nel circuito – ormai un classico - nel cuore del centro storico del paese.

Nuovo appuntamento di musica e spettacolo a Capoliveri: il 2 settembre torna a far divertire il pubblico fra musica e spettacolo la rock band livornese “I Furminanti”.

I sei musicisti, livornesi doc, del noto gruppo musicale nato negli anni ‘90, tornano all’Isola d’Elba, a poco più di un anno dalla loro ultima esibizione nella piazza di Capoliveri, per presentare un nuovissimo repertorio che trascinerà il pubblico nella musica rock italiana degli anni ’70.