A Capoliveri via libera ai matrimoni in riva al mare.

La Giunta guidata dal Sindaco Ruggero Barbetti ha deliberato il provvedimento che consente alle coppie di nubendi che vogliono sposarsi secondo il rito civile di convolare a nozze scegliendo una location più suggestiva e romantica per pronunciare il proprio “sì”.

A dire il vero il Comune di Capoliveri ha sempre dimostrato nel corso degli anni una certa sensibilità sul tema delle celebrazioni dei matrimoni.

La scorsa estate proprio la spiaggia di Morcone era stata scelta da una coppia di sposi per le proprie nozze civili e la notizia aveva fatto eco sui giornali locali e non, mentre proprio il sindaco di Capoliveri Ruggero Barbetti nel 2010 è stato il celebrante del matrimonio fra sub, tutto rigorosamente sott’acqua e con muta, finito addirittura nel libro dei Guinnes dei primati per il gran numero di divers partecipanti all’evento (ben 261).

 

Una nuova alleanza per la promozione dell’Isola d’Elba fra Gestione Associata per il Turismo e Associazioni di categoria è quella che è stata siglata nel corso della riunione che si è tenuta il 26 novembre scorso a Capoliveri: sul tavolo la proposta di compartecipazione della gestione associata per turismo ai progetti di promo commercializzazione dell’isola promossi da aziende tramite le categorie economiche.


All’incontro che ha visto riuniti i sindaci, l’Ente Parco e i rappresentanti delle categorie economiche elbane erano presenti anche il Direttore generale della Camera di Commercio dott. Pierluigi Giuntoli e il delegato per le aziende di trasporto marittimo dell’isola d’Elba di Moby, Toremar che ha confermato il proprio totale apporto all’iniziativa. Assenti, purtroppo, i rappresentanti di Corsica Ferries, di Blu Navy e di Silver Air.



“L’obiettivo - ha spiegato il Sindaco di Capoliveri - Ruggero Barbetti, comune capofila della Gestione Associata è quello di rafforzare la promozione dell’isola d’Elba coordinando progetti e forze comuni. La GAT si occuperà di promozione del territorio e del brand Elba mentre le Associazioni di categoria si occuperanno di commercializzazione e promozione delle aziende. Quello che vogliamo è che in Italia e all’estero arrivi un messaggio chiaro ed univoco sulla “destinazione Elba” e lavorare insieme è l’unico modo per raggiungere lo scopo”.

 

Il 26 novembre è il giorno dell’incontro fra Gestione Associata per il Turismo e associazioni di categoria per discutere delle nuove strategie di promo commercializzazione dell’Isola d’Elba in Italia e all’estero per il 2016.


Un incontro che era già stato preannunciato dalla Gestione Associata e che servirà a stringere ulteriormente la collaborazione fra istituzioni pubbliche e rappresentanti del mondo economico e sociale  dell’Isola per sviluppare nuovi progetti di marketing e promozione turistica per l’anno che verrà.

 

Sarà la novità dell’estate 2016 a Capoliveri e sarà sicuramente novità apprezzata dal turismo nazionale ed internazionale che guarda con favore al mondo naturista.

L’amministrazione comunale di Capoliveri ha deliberato nel corso della seduta di giunta del 17 novembre scorso di destinare la spiaggia di Acquarilli, sulla costa sud occidentale del comune capoliverese a spiaggia per naturisti.

Una decisione maturata prendendo atto di quella che da decenni è una consuetudine su questa parte di litorale elbano: la spiaggia di Acquarilli, caratterizzata, come precisa la stessa delibera di giunta, dal verde della macchia mediterranea e da una costa alta e frastagliata che rende la spiaggia non facilmente raggiungibile è stata scelta da molti turisti nel tempo quale luogo ideale per praticare il naturismo.