Sei qui: Home

Incendi boschivi, dal primo luglio vietato accendere fuochi in tutto il territorio regionale

PDF Stampa Invia per E-mail Scritto da Lucia Soppelsa   
Mercoledì 01 Luglio 2020
Scatta da oggi, mercoledì 1 luglio, e si concluderà il prossimo 31 agosto il periodo a rischio per lo sviluppo e la propagazione di incendi boschivi. Nei due mesi è vietato su tutto il territorio regionale l'abbruciamento di residui vegetali e qualsiasi accensione di fuochi, ad esclusione della cottura di cibi in bracieri e barbecue situati in abitazioni o pertinenze e all'interno di aree attrezzate.

 

La Regione Toscana ha messo in campo un sistema consolidato di controllo e prevenzione, nonchè di innovazione per la tutela del terrtiorio attraveso il progetto CVT che conta di realizzare una rete di webcam per l’immediata localizzazione o per la verifica di una segnalazione di incendio forestale ed è possibile grazie al contributo di quanti acconsentono all’utilizzo delle immagini delle loro telecamere digitali, per una finalità di pubblica utilità a vantaggio di tutti.
 

Covid – 19, il Comune di Capoliveri richiama cittadini ed ospiti al rispetto delle regole e installa apposita cartellonistica.

PDF Stampa Invia per E-mail Scritto da Lucia Soppelsa   
Mercoledì 26 Agosto 2020

 

Con le nuove misure adottate su tutto il territorio nazionale e, quindi, anche nel comune di Capoliveri in materia contenimento e contrasto all’emergenza epidemiologica da Covid-19, l’amministrazione comunale capoliverese ha deciso di installare apposita cartellonistica per ricordare a cittadini ed ospiti presenti sul territorio comunale le regole comportamentali indispensabili a limitare la diffusione del virus.

 

Consegna kit per raccolta differenziata

PDF Stampa Invia per E-mail Scritto da Lucia Soppelsa   
Mercoledì 24 Giugno 2020


A Capoliveri è possibile ritirare il kit sacchi per raccolta differenziata a partire dal giorno primo luglio, il lunedì e il giovedi, dalle ore 9,00 alle ore 12,00 presso il centro di raccolta in località Spernaino.

 

 

Esemplare di capra selvatica salvato sulla Costa dei Gabbiani. L’animale era in difficoltà, fondamentale l’intervento di volontari, Vigili del Fuoco e Guardia Costiera. Il grazie del Sindaco Montagna

PDF Stampa Invia per E-mail Scritto da Lucia Soppelsa   
Lunedì 24 Agosto 2020

 

E’ stato un salvataggio in piena regola quello effettuato nella giornata di ieri, domenica 23 agosto lungo il litorale di Capoliveri, sulla suggestiva Costa dei Gabbiani, dove da alcuni giorni versava in stato di evidente difficoltà un esemplare di capra selvatica, tipica di questi luoghi, dove da sempre è presente questa specie in nuclei numerosi.

Della capra avvistata da molti turisti e residenti della zona già da molti giorni, era stata fatta segnalazione a Guardia Costiera e Vigili del Fuoco, ma il recupero dell’esemplare, che appariva spaventato oltre che sofferente, si era reso impossibile fino alla giornata di ieri, dopo che alcuni volontari avevano iniziato a portare cibo e acqua alla povera bestiola che non riusciva a risalire la scogliera e a tornare dal suo branco.

 
Altri Articoli...
Pagina 8 di 378