You are here: Home

Capoliveri, vietato circolare a torso nudo o in costume in centro storico. Il sindaco Gelsi “Basta con i comportamenti contrari al decoro urbano”

PDF Print E-mail Scritto da Lucia Soppelsa   
Thursday, 22 August 2019

 

“Interveniamo per la necessaria tutela del decoro urbano”. Così il Sindaco di Capoliveri Andrea Gelsi ha voluto spiegare le motivazioni che lo hanno indotto a procedere con l’ordinanza n. 68 del 20 agosto scorso che istituisce il divieto di circolare o sostare a torso nudo, in costume da bagno e scalzi in tutto il centro del paese.

“E’ un malcostume non più accettabile” spiega il primo cittadino di Capoliveri “che non si traduce in un evento eccezionale purtroppo, ma in un comportamento diffuso che viene avvertito da cittadini e ospiti della nostra comunità come contrario al decoro e alla decenza che contraddistinguono la normale convivenza civile”.

Last Updated ( Thursday, 22 August 2019 13:33 )
 

Da Tripadvisor il Certificato di Eccellenza 2019 alle Miniere di Capoliveri. Il sindaco Gelsi “Un grande risultato per il luogo simbolo di Capoliveri”

PDF Print E-mail Scritto da Lucia Soppelsa   
Wednesday, 21 August 2019

 

Le Miniere di Capoliveri sono state insignite del Certificato di Eccellenza 2019 da Tripadvisor.


Il risultato è stato conferito in questi giorni al sito minerario di Capoliveri che si attesta fra i luoghi più belli, apprezzati e visitati dell’Isola d’Elba. Ogni anno circa 35.000 turisti visitano il Museo di Calamita e le Gallerie della miniera di Ginevro che sono visitabili fino a 24 metri sotto il livello del mare.

 

Ordinanza sindacale n. 68 del 20.08.2019

PDF Print E-mail Scritto da Lucia Soppelsa   
Wednesday, 21 August 2019

Di seguito si pubblica l'Ordinanza Sindacale n. 68 del 20.08.2019 avente ad oggetto "Disposizione urgenti in materia di decoro urbano. Divieto di circolazione e sosta a torso nudo e/o in costume da bagno e/o scalzi in tutto il centro del paese" 

 

Il Sindaco Gelsi contro l’impianto del Buraccio

PDF Print E-mail Scritto da Lucia Soppelsa   
Tuesday, 20 August 2019

 

Quella che si sta avviando inevitabilmente alla sua conclusione è stata un’estate caldissima per l’isola d’Elba, ma per qualcuno il clima - o meglio, l’aria - è stata davvero irrespirabile, nel vero senso della parola. L’allarme è scattato verso la metà di agosto: miasmi e cattivi odori, soprattutto nelle ore serali/notturne, nei pressi della strada provinciale del Lido di Capoliveri, proveniente dall’impianto di trattamento dei rifiuti del Buraccio.


Un problema già verificatosi qualche anno fa e successivamente in parte risolto, ma che si è ripresentato prepotentemente anche quest’anno. “A seconda delle condizioni del vento non si respira – dichiara il Sindaco di Capoliveri Gelsi – e siamo arrabbiatissimi soprattutto perché nessuno interviene per comunicarci le criticità e la tempistica necessaria per risolvere il problema. La protesta degli abitanti e degli imprenditori turistici della zona di Lido e di Mola è giustamente salita di tono e noi vogliamo essere in grado di dare risposte certe ai nostri cittadini sui tempi necessari per la risoluzione immediata del problema”.

Last Updated ( Tuesday, 20 August 2019 15:49 )
 
Page 1 of 326