Sei qui: Home

Concessioni demaniali marittime prorogate fino al 2033

PDF Stampa Invia per E-mail Scritto da Lucia Soppelsa   
Venerdì 26 Giugno 2020

Prorogata fino all’anno 2033 dal Comune di Capoliveri la durata delle concessioni demaniali marittime con finalità turistico ricreative, presenti sul territorio comunale.

Nella seduta di giovedì 25 giugno, la Giunta è dunque intervenuta sul tema delle concessioni demaniali facendo proprio il dettato normativo previsto dalla legge nazionale n. 145 del 2018 nonché del Decreto Rilancio – D.L. n. 34 del 2020, dando la possibilità ai balneari di vedere prorogata fino all’anno 2033 la concessione in loro possesso e consentendo quindi alle imprese di superare il clima di grave incertezza nel quale la categoria versa da tempo.

Ultimo aggiornamento ( Martedì 30 Giugno 2020 15:17 )
 

Avviso di convocazione di Consiglio Comunale

PDF Stampa Invia per E-mail Scritto da Lucia Soppelsa   
Giovedì 02 Luglio 2020
Si pubblica di seguito Avviso di Convocazione di Consiglio Comunale e relativo ODG per la seduta del giorno 7 luglio 2020 ore 11,00.

convocazione_consiglio_comunale_7_luglio_2020.pdf
 

Suolo Pubblico, il comune delibera la possibilità di ampliamento in centro storico fino ad max di 20 mq

PDF Stampa Invia per E-mail Scritto da Lucia Soppelsa   
Giovedì 25 Giugno 2020

 

Approvata dalla Giunta comunale, guidata dal Sindaco Andrea Gelsi, una nuova disciplina in materia di occupazione di suolo pubblico tesa a sostenere le imprese di pubblico esercizio.

La decisione, che prevede la possibilità di inoltrare una domanda semplificata per ottenere l’ampliamento a titolo gratuito della superficie di suolo pubblico occupabile, è stata adottata al fine di consentire alle aziende locali di fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19 che sta incidendo sulla stagione turistica in corso.

Essa è rivolta a tutte le imprese del centro storico che somministrano alimenti e bevande e che sono già in possesso di una autorizzazione all’occupazione di suolo pubblico.

 

Incendi boschivi, dal primo luglio vietato accendere fuochi in tutto il territorio regionale

PDF Stampa Invia per E-mail Scritto da Lucia Soppelsa   
Mercoledì 01 Luglio 2020
Scatta da oggi, mercoledì 1 luglio, e si concluderà il prossimo 31 agosto il periodo a rischio per lo sviluppo e la propagazione di incendi boschivi. Nei due mesi è vietato su tutto il territorio regionale l'abbruciamento di residui vegetali e qualsiasi accensione di fuochi, ad esclusione della cottura di cibi in bracieri e barbecue situati in abitazioni o pertinenze e all'interno di aree attrezzate.

 

La Regione Toscana ha messo in campo un sistema consolidato di controllo e prevenzione, nonchè di innovazione per la tutela del terrtiorio attraveso il progetto CVT che conta di realizzare una rete di webcam per l’immediata localizzazione o per la verifica di una segnalazione di incendio forestale ed è possibile grazie al contributo di quanti acconsentono all’utilizzo delle immagini delle loro telecamere digitali, per una finalità di pubblica utilità a vantaggio di tutti.
 
Pagina 1 di 368